Home ESPERIENZE DI SUCCESSO Come Rocco Commisso è diventato quello che è ora?

Come Rocco Commisso è diventato quello che è ora?

1226
0
Come-Rocco-Commisso-è-diventato-quello-che-è-ora

Rocco Commisso è un imprenditore e dirigente sportivo italiano naturalizzato statunitense. Fondatore di Mediacom, quinta azienda fornitrice di TV via cavo negli USA, è presidente e proprietario delle squadre di calcio dei New York Cosmos e della Fiorentina.

Con un patrimonio stimato da Forbes di 4,3 miliardi di dollari (4,5 miliardi nelle rilevazioni in tempo reale), l’imprenditore italo-americano è tra i più ricchi proprietari di un club di calcio al mondo.

Nato in Calabria,  Commisso si trasferisce negli Stati Uniti d’America all’età di 12 anni con la madre e due sorelle per raggiungere il padre Giuseppe, falegname in Pennsylvania. Dopo un anno la famiglia si trasferisce a New York, nel Bronx.

Commisso, arrivato senza sapere una parola d’inglese, ha fatto tutti gli studi negli Usa, fino alla Columbia University che gli ha dato una borsa di studio e a cui è rimasto legatissimo: l’Università nel 2013 gli ha intitolato il proprio stadio di calcio, in virtù delle molte donazioni fatte. Quattro anni più tardi consegue anche un MBA presso la Columbia Business School.

Commisso inizia a lavorare alla Pfizer ma, dopo il master in economia, trascorre dieci anni nel settore finanziario.  Dal 1986 al 1995 è vicepresidente esecutivoCFO e direttore di Cablevision. Durante questo periodo la società passa dalla venticinquesima all’ottava posizione fra le televisioni via cavo negli Stati Uniti, con circa 1,3 milioni di clienti al momento della fusione con WarnerMedia.

Quello stesso anno, Commisso ha fondato la sua Mediacom, società che ha costantemente chiuso i bilanci in crescita. Lui sfruttò circa 3 milioni di dollari – gran parte della sua piccola fortuna – per iniziare a comprare le linee di cavi più economiche disponibili, concentrandosi sui mercati secondari in Stati come Iowa e Georgia.

Nel 2000, Commisso ha quotato in Borsa con successo la sua azienda, aprendo la strada alla ripida ascesa di Mediacom verso la quinta posizione negli Usa come provider di Tv via cavo. L’azienda oggi ha 4.500 dipendenti a servizio di quasi 1,4 milioni di clienti in 22 Stati, con ricavi annuali per circa 2 miliardi di dollari.

Sin da ragazzo appassionato di calcio, il 10 gennaio 2017 Commisso acquista una quota di maggioranza dei New York Cosmos, club militante nella seconda divisione nordamericana, salvandolo dal fallimento e diventandone il nuovo presidente. Fra le prime decisioni spicca quella di spostare gli incontri casalinghi della squadra al MCU Park di Coney Island, principalmente utilizzato per il baseball, data la difficoltà da parte dei tifosi nel raggiungere l’ex impianto di casa.

In fine il 6 Giungo 2019 viene ufficializzato l’acquisto della squadra italiana di calcio della Fiorentina.